Cameretta … a misura di bambino

Idee e soluzioni di arredamento per la camera dei bambini? Non è sempre così facile capire le esigenze del bambino e riuscire a realizzarle in sicurezza … coinvolgerli già nella fase di progettazione può essere molto utile e divertente!

Da cosa iniziare? Sicuramente dalle pareti!  Che sia il colore preferito o una particolare carta da parati … ogni bimbo ha le sue preferenze ed è bello che la sua stanza lo rappresenti il più possibile.

Successivamente si può passare al “cuore” dell’arredamento:  i mobili e i tessuti! Ogni cosa deve essere alla “sua altezza” per permettergli di essere autonomo e disporre i giochi e i propri vestiti in modo indipendente.

Il letto, ad esempio, è bene che non sia troppo alto per consentirgli di salire e scendere in totale autonomia.

Andare a nanna diventerà un gesto naturale e il bambino si sentirà rassicurato da un lettino a sua misura.

Non dimenticate di inserire una bella libreria! I bambini devono avere libero accesso ai libri perciò l’ideale sarebbe utilizzare delle mensole frontali che permettano al bambino di riconoscere le copertine e/o leggere il titolo.

E poi … alla ricerca di immagini, portafoto e oggettistica per rendere la stanza ancora più personalizzata!

Il tessuto nell’arredamento

Molto spesso sottovalutato, il tessuto è in realtà un grande protagonista dell’arredamento: fortemente decorativo, maestro di stile e di raffinatezza, in grado di creare atmosfere intense e suggestive.

Gli elementi di arredo che hanno a che fare con i tessuti sono molti e presenti in ogni zona della casa: sedie, letti imbottiti e complementi, tendaggi, divani e cuscini, tovaglie e coordinati per la tavola… ma non solo! Avete, ad esempio, mai visto un mobile rivestito in pelle? Qualcosa di autentico e originale: dettagli estremamente decorativi in grado di creare atmosfere intense e suggestive.

In fase di scelta dell’arredamento è molto importante progettare tutto nel dettaglio. Un insieme corretto di scelte legate al tessile permette di realizzare degli ambienti contemporanei, essenziali, dalle linee pulite e razionali!

Quante consiglio? Le collezioni più attuali puntano su materiali e decori presi in prestito dalla natura: lana, seta, lino, cotone e organza (i più tradizionali), ma anche rafia, sughero e cashmere si diffondono in colori neutri che vanno dal bianco puro e assoluto allo champagne e all’écru.

Arredare con le librerie si può!

Passanti o con schienale, a giorno o chiuse da vetro per proteggere i libri dalla polvere, le librerie possono essere personalizzate anche nelle finiture e nelle dimensioni!

Arredare con le librerie è un modo per donare un tocco di gusto, di colore e persino per dividere i vari ambienti … l’importante è posizionare il vostro complemento d’arredo nel posto giusto!

Sempre meno oggetto concluso in sé, si trasforma e diventa un sistema più evoluto: concepito come un programma libero e flessibile, pronto a diventare di volta in volta elemento contenitivo ed espositivo!

Qualche consiglio? Optate per una “base” neutra, con strutture portanti orizzontali e verticali principali, a cui aggiungere qua e là piccoli tocchi di colore o di matericità. Non fatevi mancare poi l’alternanza di pieni e di vuoti: contenitori a giorno e volumi chiusi da ante o vetrine possono, se ben calibrati, trasformare la libreria nell’originale elemento focale di una intera casa!

Elemento contenitivo, parete divisoria, piccola architettura espressiva: sono diverse le possibili declinazioni di una libreria! Un complemento d’arredo all’interno del quale, libri a parte, potete inserire anche degli oggetti di design, dei vasi, foto e tutto ciò che credete possa dare personalità e colore alla vostra casa.

Come avete capito si tratta di un arredo versatile e funzionale, che si adatta alle diverse esigenze di una casa, offrendo molteplici soluzioni organizzative.

CABINA ARMADIO … che passione!

Sogni la cabina armadio ma pensi di non avere lo spazio giusto? Bastano pochi mq per ricavarla anche dove non ti aspetti!

Amata da tutti perché si tratta di un arredo in grado di adattarsi ad ogni ambiente ottimizzando lo spazio disponibile e rendendolo armonioso!

In linea, a ‘C’, divisa in due sotto-cabine a ‘L’, angolari o su due pareti fronteggianti: le possibilità sono davvero molte! Quando lo spazio è ridotto, alle ante a battente si possono preferire quelle scorrevoli; altrimenti, soprattutto i più ordinati, apprezzeranno molto la soluzione aperta!

Qualunque sia la tipologia è importante scegliere sostegni, barre, finiture e accessori adatti alle tue esigenze. Sono proprio i ripiani, le cassettiere e gli altri   accessori a garantire la massima personalizzazione.

Desiderio condiviso da donne e uomini, la cabina armadio dei tuoi sogni ti aspetta!

Salone 2018: tendenze, atmosfere e nuovi materiali!

Il Salone del Mobile di Milano, giunto alla 57esima edizione, si conferma l’appuntamento più importante per il mondo dell’arredo e del design rivolto ad aziende, operatori e appassionati del settore. Siete andati a visitarlo? Alcune tendenze sono state confermate, altre sono assolutamente nuove … Esploriamo insieme i trend che non possono mancare per vivere in una casa glamour, dove ogni stanza è un ambiente contemporaneo e confortevole.

Dal living alla cucina, dalla camera dal letto al bagno: forme, materiali e tinte sofisticate e minimal, capaci di adattarsi a tutti gli ambienti armonia e un effetto nature!

Soluzioni che rispecchiano i nostri stili di vita dettati spesso dai cambiamenti in atto; non devono dunque mancare soluzioni in grado di supportare le nuove tecnologie, immergendoci, però, in un ambiente che richiama l’ecosostenibilità.

Come farlo? Per soggiorno e living non possono mancare il naturale e il grezzo in tutte le sue forme. Tra i materiali più cool vi segnaliamo il bambù, il vimini e le fibre intrecciate, che creano un rilassante e gradevole effetto nature.  Nella zona notte e in camera da letto si conferma lo stile minimal ed essenziale, di tipo scandinavo: look pulito, essenziale ma assolutamente accogliente … il bianco come nuance predominante con arredi e tessuti dalle tinte chiare o neutre.

Cosa ne dite? Vi piacciono?

Stile Classico o Moderno? Conosciamoli meglio!

E’ meglio arredare casa in stile classico o moderno? Quali sono le differenze e quale stile si adatta meglio alla nostra personalità.

Premettiamo che la scelta dipende dai gusti di chi arreda, però è importante conoscere le caratteristiche di questi due stili.

Nell’arredamento classico il legno, in particolare ciliegio o noce, è predominate, mentre in quello moderno ci sono alluminio e laminati.

Riguardo i tessuti: nel classico prevalgono velluto e seta, utilizzate anche per rivestire divani, sedie e realizzare tendaggi o tappezzeria in generale. Il moderno utilizza perlopiù materiali sintetici e lavabili, non vengono usate stoffe per i divani ma la pelle.

Vediamo insieme le caratteristiche dei diversi ambienti della casa:

  • Soggiorno, quello classico è ricco: intarsi, decorazioni e legno sono i protagonisti della stanza.

Il soggiorno moderno, invece, è minimale: grandi spazi, sono presenti solo elementi funzionali e il divano è solitamente di pelle nera o bianca.

  • Il Bagno classico è caratterizzato dalla presenza di marmo, legno e decorazioni floreali; le lampade hanno un paralume e le linee sono solitamente affusolate. Linee geometriche invece per il bagno moderno con miscelatori e luce proveniente da aplique che vengono posizionati ai lati dello specchi.
  • Camera da letto classica: vede al centro un letto alto in ferro battuto oppure in legno massello. Comò e armadi anch’essi in legno con intarsi, il tutto completato da comodini e guardaroba dello stesso materiale. Il letto della camera moderna, invece, è basso e i mobili sono assolutamente funzionali.
  • La Cucina classica ricopre con il marmo i mobili in legno e il pavimento è, solitamente, in cotto. Quella moderna invece è caratterizzata da superfici in acciaio completamente lavabili e lucide, sgabelli, piani alti e i più moderni elettrodomestici.

Per fortuna, oggi si tende a mescolare i diversi stili, privandoli delle caratteristiche più estreme … in questo modo può essere classico anche un ambiente contemporaneo, come può apparire moderno un ambiente nato per accogliere il classico, senza dimenticare la possibilità di fondere con ulteriori stili: provenzale, etnico, contemporaneo, shabby, industrial.

 

Consigli utili per l’arredamento

i consigli utili per l'arredamento di casa

Una delle novità di questo 2018 è  il nostro nuovissimo BLOG, uno spazio dedicato a tutti gli appassionati del design e dell’architettura, dove troverete tanti consigli utili per l’arredamento della vostra casa e tutti gli aggiornamenti, mese dopo mese, sulle ultime novità e tendenze, nazionali e internazionali.

Un modo per presentarci e conoscere ancora meglio le vostre esigenze. Perché per noi l’ARREDO è coltivare i sogni dei nostri clienti: sviluppare insieme idee interpretando gli spazi con soluzioni personalizzate dalla cucina al living, fino alla zona notte.

Se vuoi conoscere tutti gli eventi del settore, leggere curiosità sui materiali o scoprire le ultime finiture sul mercato … non puoi fare a meno di seguirci!